Buongiorno amici lettori, oggi si parla di sharing economy. Il termine è un po’ altisonante, perciò torniamo con i piedi per terra. Parliamo semplicemente del servizio di bike sharing a Nizza, Velobleu. Lo abbiamo provato e scriviamo un piccolo post per mettere a vostra disposizione qualche informazione.

Velobleu Nizza, il bike sharing che ci piace

Velobleu, bike sharing a Nizza

Velobleu, bike sharing a Nizza

Il servizio di bike sharing a Nizza ha il nome di Velobleu. Le aree di stazionamento sono molto numerose e si trovano specialmente lungo la Promenade des Anglais e nel centro della città. Le biciclette sono assicurate a delle colonnine e bastano alcuni passaggi assistiti per noleggiarne una.

Come noleggiare una Velobleu a Nizza

Noleggiare una bicicletta Velobleu è semplicissimo. Ogni stazione ha una tabella che ne spiega i passaggi. Si possono svolgere le operazioni di registrazione a telefono, scegliendo l’opzione in lingua italiana. Una volta collegata la carta di credito al proprio numero di telefono si può procedere con la presa in carico della bicicletta. (Ogni utente può prendere fino a 5 biciclette contemporaneamente, ottimo per le famiglie). Navigando sul menù della colonnina si può scegliere la bicicletta da prendere. In seguito comparirà un numero di telefono da chiamare. In questo modo il sistema identificherà quale utente sta prendendo la bicicletta e sbloccherà il veicolo. Il menù è disponibile anche in italiano, ma qualche volta capita che funzioni solamente il francese.

Quanto costa Velobleu a Nizza?

I prezzi del bike sharing Velobleu non sono alti. L’accredito giornaliero costa 1,5€ di ingresso con la prima mezz’ora inclusa, poi si va con 1€ per ogni ulteriore mezz’ora di utilizzo. Se contate di usare Velobleu per più giorni consecutivi potete abbonarvi per una settimana o periodi più lunghi, risparmiando.

Le biciclette di Velobleu

Arrivare all'aeroporto con Velobleu

Arrivare all’aeroporto con Velobleu

Le biciclette messe a disposizione da Velobleu non sono niente male. Innanzitutto sono modelli con telaio femminile, comodi e leggeri. Il cambio ha 3 marce e rende l’esperienza fruibile davvero a tutti. Nizza è una città abbastanza pianeggiante, almeno nelle zone più frequentate. Il servizio di manutenzione pare essere efficiente, non si trovano biciclette rotte o con gomme sgonfie. Molto gradito è anche il colore blu, una tonalità molto cara ai nizzardi, che richiama anche il colore delle famosissime sedie che affacciano sulla Promenade.

 

 

 

 

Utilità e divertimento

Il bike sharing a Nizza può assumere diverse sfumature. Innanzitutto si tratta di un vero e proprio modo per muoversi in città. Con la quantità di colonnine presenti in centro si può pensare di usare la bicicletta anche per spostamenti di 5 minuti. In secondo luogo la bicicletta può accompagnarvi in rilassanti passeggiate lungo la pista ciclabile della Promenade. Può rappresentare anche un bel compromesso per chi ama fare un minimo di attività fisica senza grandi sforzi. Un’altro aspetto molto importante riguarda l’Aeroporto di Nizza. Ve ne abbiamo già parlato in questo post, dal centro di Nizza è possibile raggiungere l’aeroporto con una semplice passeggiata in bicicletta. Poco distante dal terminal 2, infatti, c’è il primo stazionamento Velobleu. Si può vivere Nizza in totale libertà e autonomia, e questa è una cosa da non sottovalutare, bagagli permettendo).

Lungo la Promenade des Anglais con Velobleu

Lungo la Promenade des Anglais con Velobleu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo?
Basta un semplice clic  e una condivisione
 su Facebook  per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto…
Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE! 

Logho di Viaggie Merende

Bike sharing con Velobleu Nizza

Buongiorno amici lettori, oggi si parla di sharing economy. Il termine è un po' altisonante, perciò torniamo con i piedi per terra. Parliamo semplicemente del servizio di bike sharing a Nizza, Velobleu. Lo abbiamo provato e scriviamo un piccolo post per...

il mercato di Cours Saleya a Nizza – Foto

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno, torniamo ad una delle nostre ultime "scappatelle", con qualche foto del mercato di Cours Saleya a Nizza.  Cours Saleya a Nizza Cours Saleya è il mercato dei fiori di Nizza. Ve ne avevamo già parlato qualche tempo fa in...

Il quartiere degli antiquari di Nizza

Nizza è una città portuale molto importante, quindi per definizione è sempre stato un importante luogo di passaggio di merci. Non meno importante è la sua storia, parliamo di una città che ha vissuto da protagonista alcuni periodi importanti anche per noi italiani....

La Promenade Maurice Rouvier a Boulieu Sur Mer

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno amici lettori. Oggi facciamo ancora un salto a Beaulieu Sur Mer parlando di relax e passeggiate. Lo facciamo raccontandovi la Promenade Maurice Rouvier che collega Beaulieu e Saint Jean Cap Ferrat.  La Promenade Maurice...

Le sedie blu di Nizza sulla Promenade

Facebook Google+ Twitter Instagram Se c'è una cosa che rappresenta a pieno la Promenade des Anglais è sicuramente la sua caratteristica sedia blu. Le sedie blu di Nizza infatti accompagnano da sempre l'evoluzione della città. Sono decenni ormai che ci si può...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: