Oggi vogliamo parlarvi di un ristorante che abbiamo apprezzato particolarmente. Epos Bistrot si trova a Monteporzio Catone, alle porte di Roma.

Abbiamo conosciuto questo ristorante tramite amici e ci siamo voluti tornare per apprezzare altri piatti del menù che non avevamo potuto provare in un’unica visita.

Come arrivare da Epos Bistrot

Epos Bistrot si trova a Monteporzio Catone, un paese molto vicino a Roma. Più precisamente il ristorante è a soli 200 metri dall’uscita autostradale di Monteporzio Catone, sbagliare è impossibile.
Data la posizione è particolarmente adatto ai romani che vogliono passare una giornata fuori città, ma anche a chiunque si trovi a dover raggiungere Roma da Napoli ad esempio.

Cosa mangiare da Epos Bistrot

Il Bistrot è particolarmente rinomato per la carne. Hanno una selezione di carni di diverse provenienze e frollature, con una brace veramente invitante.
Per questo motivo si può degustare la carne più adatta a noi, da quelle più grasse a quelle più magre, italiane o estere, e il personale sa sempre consigliare per il meglio.
Non da meno sono anche gli antipasti e i primi, anche di pesce, sempre ben equilibrati e con qualche sorpresa in serbo.
Per esempio noi abbiamo optato per degli gnocchi all’amatriciana, delle linguine con lardo e triglia, veramente spettacolari, e poi un bel taglio di Chianina.
Se avete intenzione di prendere la carne considerate che il taglio minimo è comunque di circa 700/800g, quindi valutate se dividerlo in due in modo da poter mangiare anche altro.

 

 

 

I prezzi di Epos Bistrot

Il menù viene aggiornato continuamente, sul sito è possibile vedere sempre tutti i prezzi tramite questo link.
La nostra opinione è che quando si ricerca la qualità, e nel caso della carne abbiamo anche la quantità, non si possa pensare di spendere poco.
Con i primi le porzioni sono variabili, ad esempio gli gnocchi ci sono sembrati un po’ risicati, ma la linguina con la triglia era una porzione giusta.
Due primi, 900g di carne e acqua sono costati 100€, cifra assolutamente adatta.
Non abbiamo preso vino, ma non bisogna sottovalutare anche una ottima selezione di olii che vengono proposti e raccontati al meglio.

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo?
Basta un semplice clic  e una condivisione
 su Facebook  per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto…
Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE! 

Logho di Viaggie Merende

Pasta asciutta e altri rimedi, lo stereotipo dell’italiano in vacanza

Facebook Google+ Twitter Instagram Per quanto vogliamo fare la parte degli emancipati, di quelli che volgono lo sguardo al futuro e all'internazionalità, restiamo sempre italiani e, da italiani, contribuiamo anche noi ad alimentare in un certo senso lo stereotipo...

Mangiare a Budapest, For Sale Pub una bella scoperta

Siete a Budapest e cercate consigli per passare una bella serata? State programmando il vostro viaggio a e non volete lasciare proprio niente al caso? Bene, oggi vi consigliamo un locale molto carino dove mangiare a Budapest: Il For Sale Pub....

Napoli – A Chiaia per la pizzetta di Moccia

Nome: Pasticceria Moccia Luogo: Napoli Cucina: Pasticceria, Rosticceria, Street Food Prezzi: € A detta di molti Napoli è la città in cui si mangia meglio in Italia, la tradizione napoletana ha da sempre proposto ricette frutto della mescolanza di culture che negli...

La pizza napoletana di 7 Soldi

Il post di oggi è dedicato alle merende, anche se potremmo parlare benissimo di veri e propri pranzi e cene. 7 Soldi è il ristorante pizzeria nel cuore di Napoli. Lo frequentiamo spesso durante le nostre giornate partenopee, qui si può gustare...

Caffè in lattina, un’offesa o una mano tesa per la nostra nostalgia d’Italia?

Siamo italiani e dobbiamo ammetterlo, ci sono cose su cui proprio non vogliamo retrocedere, nemmeno di un passo. Non siamo mai contenti, neanche quando andiamo in vacanza. Se da un lato sentiamo la mancanza del caffè, dall'altro cerchiamo di distruggere...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: