Buongiorno amici, la settimana scorsa vi abbiamo parlato della piccola pausa di relax che ci siamo regalati. Dopo avervi consigliato una SPA di Fiuggi (qui l’articolo), oggi vogliamo dare spazio anche alla parte “mangereccia” del nostro weekend.
Parliamo quindi di un ristorante a Arcinazzo Romano, l’Hostaria Sapori di Casa.


Ci teniamo a sottolineare che questi consigli sono assolutamente sinceri, non richiesti dalle strutture di cui parliamo che, in effetti, non sono neanche al corrente della pubblicazione di questi articoli. Quando vi parliamo di hotel, ristoranti, street food e consigli in genere si tratta sempre di situazioni scoperte autonomamente, tramite Trip Advisor, The Fork etc. 

Hostaria Sapori di Casa a Arcinazzo Romano

Hostaria Sapori di Casa, Arcinazzo Romano

Hostaria Sapori di Casa, Arcinazzo Romano

Arcinazzo Romano dista pochi chilometri da Fiuggi, quindi facendo le classiche ricerche online su posti in cui mangiare risultava fra le migliori proposte della zona. Essendo noi reduci da una giornata di pieno relax termale avevamo piacere a fare un quarto d’ora in auto per provare l’Hostaria Sapori di Casa che veniva così ben recensita online.
The Fork poi, con un 20% di sconto, ci ha aiutati a decidere.
Siamo arrivati in questo ristorante con delle belle aspettative e in effetti non si può che confermare quanto letto nelle altre recensioni.
Il locale è carino e accogliente, sa di casa e il caminetto è un tocco veramente apprezzato, soprattutto per un fine maggio freddo come quello di quest’anno.
Il personale cortese e simpatico ci ha subito messo a nostro agio.

Hostaria Sapori di Casa, Arcinazzo Romano

Hostaria Sapori di Casa, Arcinazzo Romano

Arrivato il momento di ordinare eravamo molto incuriositi da diversi piatti, dal menù traspare l’attenzione per il territorio con la proposta di pochi piatti, ma tutti interessanti.
Per antipasto abbiamo provato un tagliere misto che, oltre ad essere veramente abbondante, aveva salumi e formaggi del posto, apprezzatissimi.
Poi abbiamo avuto modo di assaggiare un ottimo primo con pasta fatta in casa e una tagliata di manzo davvero squisita.
Purtroppo non avevamo spazio per il dolce e ci è dispiaciuto, ma siamo sicuri che torneremo in questo ristorante, magari in occasione di un’altra pausa relax a Fiuggi.
Per concludere diciamo anche che il conto è stato assolutamente misurato, il tagliere per due persone, un primo, un secondo, due contorni, acqua e birra sono costati 40€. Con lo sconto di The Fork abbiamo pagato 32€, ma anche la cifra di 40 sarebbe stata giusta.
Insomma, vi consigliamo questo ristorante, provate a passarci e magari fatecelo sapere.

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo?
Basta un semplice clic  e una condivisione
 su Facebook  per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto…
Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE! 

Logho di Viaggie Merende

Cosa vedere a Formello

Buongiorno amici, oggi vogliamo suggerirvi una visita da fare nei dintorni di Roma. Che siate romani o meno, potrete sicuramente apprezzare una gita a Formello, scoprirete molte cose interessanti. Come arrivare a Formello Formello non è lontana da Roma, percorrendo la...

Pronti per il Blogger Tour “L’Umbria che non ti aspetti”

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno amici e lettori. Con orgoglio vi annunciamo che stiamo per intraprendere la nostra prossima avventura. Siamo fra i partecipanti del Blogger Tour "l'Umbria che non ti aspetti" di febbraio. Blogger Tour "L'Umbria che non ti...

Le sfogliatelle di Pintauro a Napoli

Facebook Google+ Twitter Instagram Pintauro è uno dei capisaldi della pasticceria napoletana. Ha una lunghissima tradizione ed è conosciuta in tutto il mondo soprattutto per le sue pastiere pasquali e per le famosissime sfogliatelle di Pintauro. A tutte le ore nel...

Le Cascate di Saturnia di notte

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno cari lettori. Come vi avevamo preannunciato siamo riusciti a ricavarci un pochino di relax in un periodo molto intenso. Abbiamo trascorso qualche ora ammollo in calde acque termali. Siamo riusciti anche a vedere le famose...

Civita di Bagnoregio, uno dei borghi più particolari d’Italia

Una mattina ti svegli e sei preso da strane voglie, come quella di andare alla ricerca di luoghi incantati, immobili, fermi nel tempo. Luoghi in cui la storia sembra essersi bloccata e, l’orologio stesso, rimasto immutato, posizionando le sue lancette in un’ora senza...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: