Il Giardino Giapponese di Roma continua a riscuotere un notevole successo fra turisti e visitatori.
La primavera è il periodo migliore per visitarlo, perciò non esitate a prenotarvi.

Il Giardino Giapponese di Roma

Fioritura dei ciliegi al Giardino Giapponese di RomaVi avevamo già parlato del Giardino Giapponese di Roma in questo articolo. Oggi vogliamo ribadire quanto sia stata per noi entusiasmante quella visita che ci ha aperti a un piccolo mondo con una grande cultura.
L’istituto Giapponese di Cultura a Roma infatti è una grande opportunità per chiunque non possa permettersi di affrontare le spese di un viaggio in Giappone. Qui un’organizzazione sincera, onesta, gentile, responsabile, si mette a disposizione per trasferire ai visitatori quante più emozioni possibile.
Oltre al giardino qui c’è una grande biblioteca, ma, ancora più interessante, vengono organizzate mostre su vari temi riguardanti il mondo giapponese.
Vi consigliamo veramente di visitare il Giardino e l’istituto stesso.

 

Il miglior periodo per visitare il Giardino Giapponese di Roma

Fioritura dei ciliegi al Giardino Giapponese di Roma

Fioritura dei ciliegi al Giardino Giapponese di Roma

Il miglior periodo per visitare il Giardino Giapponese di Roma è senz’altro quello primaverile. La fioritura dei ciliegi è un evento molto emozionante. Avviene una volta l’anno, in primavera, ma la sua durata non è sempre ben prevedibile.
Una volta sbocciati i fiori di ciliegio può bastare anche una pioggia a porre fine a uno segli spettacoli più effimeri che la natura può regalarci, rimandando l’appuntamento all’anno successivo.
Noi abbiamo avuto il piacere di assistere alla fioritura dei ciliegi nel Giardino Giapponese di Roma, parlandovene qui.
Se non lo avete ancora fatto vi consigliamo di visitare il Giardino Giapponese di Roma.
Le visite guidate si possono prenotare al numero 06 94844655. Per qualsiasi altra informazione visitate anche il sito ufficiale http://www.jfroma.it/

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo?
Basta un semplice clic  e una condivisione
 su Facebook  per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto…
Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE! 

Logho di Viaggie Merende

Cosa vedere a Formello

Buongiorno amici, oggi vogliamo suggerirvi una visita da fare nei dintorni di Roma. Che siate romani o meno, potrete sicuramente apprezzare una gita a Formello, scoprirete molte cose interessanti. Come arrivare a Formello Formello non è lontana da Roma, percorrendo la...

Le sfogliatelle di Pintauro a Napoli

Facebook Google+ Twitter Instagram Pintauro è uno dei capisaldi della pasticceria napoletana. Ha una lunghissima tradizione ed è conosciuta in tutto il mondo soprattutto per le sue pastiere pasquali e per le famosissime sfogliatelle di Pintauro. A tutte le ore nel...

Le Cascate di Saturnia di notte

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno cari lettori. Come vi avevamo preannunciato siamo riusciti a ricavarci un pochino di relax in un periodo molto intenso. Abbiamo trascorso qualche ora ammollo in calde acque termali. Siamo riusciti anche a vedere le famose...

Cosa vedere a Lecce fra Barocco e romanità

Cari lettori, oggi vi parliamo di una splendida città del sud Italia, quella che grazie ai suoi richiami barocchi viene anche definita come "la Firenze del sud". Su una pianura nel cuore del Salento si trova Lecce, una delle città più singolari...

Lo street artist Blu a Milano Marittima

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno amici lettori, con il post di oggi si torna a parlare di street art italiana. Precisamente siamo a Milano Marittima con l'occasione di coinvolgere trasversalmente vari interessi: arte, architettura, costume, cultura e ci...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: