Buongiorno amici e ben ritrovati. Siamo reduci da una piccola avventura tutta italiana che sarà protagonista dei nostri prossimi racconti. Durante il periodo natalizio abbiamo visitato Lecce e ve ne parleremo, ci è piaciuta molto. Come di consueto però non ci siamo fatti mancare un po’ di buon cibo. Oggi quindi vi parliamo della puccia leccese, il locale in cui l’abbiamo mangiata è L’angolino di via Matteotti.

La puccia leccese, street food tradizionale

 

Puccia leccese al ragù di carne di cavallo

Puccia leccese al ragù di carne di cavallo

La puccia leccese è famosissima in Puglia, ma anche nel resto d’Italia. In ogni città ormai è possibile trovare un locale, una paninoteca che propone questo piatto.
La puccia altro non è che un particolare panino, preparato e cotto in maniera da sembrare un piccolo palloncino gonfio. Una volta freddato il panino viene aperto e riempito di prelibatezze locali e non, di mare o di terra, insomma la puccia viene farcita ad libidum.
Questo piatto è molto affine al mondo dello street food. In passato veniva venduto proprio fronte strada, mentre ai giorni nostri è possibile trovarlo negli ormai diffusissimi food track o in locali che spesso ne ingentiliscono l’aspetto dando alla tradizionalità anche un tocco di modernità.

L'angolino di via Matteotti

L’angolino di via Matteotti

L’angolino di via Matteotti

L’angolino di via Matteotti è il locale in cui abbiamo assaggiato la puccia a Lecce, rimanendone piacevolmente colpiti.
Come dice il nome, questa paninoteca si trova a via Matteotti, in pieno centro storico.
L’ambiente è moderno e curato, ma non si discosta da quella che è l’anima del progetto, ovvero valorizzare, proporre e vendere la puccia.
L’organizzazione è molto valida, si viene accolto da una ragazza che accompagna gli avventori al tavolo lasciando un numero di prenotazione. Al bancone intanto avviene la magia.

L'angolino di via Matteotti

L’angolino di via Matteotti

Il proprietario, un uomo di vecchio stampo innamorato del suo lavoro, fa scorrere i numeri richiamando i clienti e farcendo le pucce al momento in base alle richieste.
Questo sistema permette di avere un banco non affollato e di scegliere i propri ingredienti in tutta calma.
Fra le ciotole esposte nel banco non mancano pietanze tipiche pugliesi come cicorie, rape, verdure e salsiccia piccante, ma anche cose più “normali” come tonno, insalate, acciughe.
Nella puccia non ci sono regole, ci si può mettere tutto ciò che riesca a contenere.
L’unica regola, dice il proprietario, riguarda la ricetta tipica tradizionale della puccia con ragù di carne di cavallo, in quel caso non bisogna aggiungere altro.
Proprio quest’ultima puccia abbiamo avuto il piacere di provare, croccante fuori e morbida dentro, succosa, piccante, in poche parole uno spettacolo.
I prezzi non sono alti, per fare un esempio la puccia con carne di cavallo costa 6€ e vale tutta la spesa.
Se vi trovate a Lecce, oltre a un buon pranzo a base di pesce, oltre a un buon primo con le cime di rapa, se volete fare una merenda o mangiare una puccia la sera potete sicuramente considerare L’angolino di via Matteotti come una validissima pucceria leccese.

L'angolino di via Matteotti - Menù e prezzi

L’angolino di via Matteotti – Menù e prezzi

 

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo?
Basta un semplice clic  e una condivisione
 su Facebook  per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto…
Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE! 

Logho di Viaggie Merende

Vienna – Palle di Mozart, dove trovarle e a che prezzo

Facebook Google+ Twitter Instagram Quando si va a Vienna, di solito, ci si sente dire almeno dalla metà degli amici "mi porti le Palle di Mozart?" Ma cosa sono queste famose Palle di Mozart, dove si trovano, quali sono le migliori e quanto costano? Ecco una breve...

Dormire a Praga in un hotel birrificio

Buongiorno cari lettori, il post di oggi riguarda un argomento a metà fra i viaggi e le merende. Se state cercando un hotel per dormire a Praga noi ve ne consigliamo uno veramente particolare. Oggi infatti parliamo del Minibrewery Hotel U...

All’Hinterholz cucina tipica viennese a due passi da Stephansplatz

Vienna è una città molto particolare dal punto di vista della ristorazione. Nel centro è possibile notare alcuni ristoranti fronte strada, questi sono per la maggior parte ristoranti giapponesi, cinesi, pseudo-italiani, oltre che catene di fast food; fra questi...

Le sfogliatelle di Pintauro a Napoli

Facebook Google+ Twitter Instagram Pintauro è uno dei capisaldi della pasticceria napoletana. Ha una lunghissima tradizione ed è conosciuta in tutto il mondo soprattutto per le sue pastiere pasquali e per le famosissime sfogliatelle di Pintauro. A tutte le ore nel...

Pizzeria Sorbillo a Salerno

Buongiorno cari lettori, oggi siamo qui per consigliarvi una delle pizze più buone di Salerno. Dal titolo avrete capito che si parla di Sorbillo e siamo sicuri che questo nome non vi è nuovo. Sorbille è ormai un vero e proprio brand della pizza...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: