Napoli è sicuramente una delle città più rappresentative per il cibo e la cucina italiana. I napoletani vivono giornate ricche e colorate e qui, più di ogni altra parte, il concetto di street food si è evoluto in innumerevoli sfumature. Una di queste riguarda la pasticceria. A Napoli ci sono alcune pasticcerie considerate come delle vere e proprie istituzioni e spesso sono specializzate in singoli dolci ben precisi. Fra queste certamente le sfogliatelle di Pintauro sono le più famose.

La pasticceria di via Toledo

Ingresso della pasticceria Pintauro, Napoli

Ingresso della pasticceria Pintauro, Napoli

Pintauro è la pasticceria di via Toledo. A dispetto di un esterno marmoreo e austero, al suo interno si compone di una semplice stanza, dallo stile abbastanza retrò, ma ricco di fascino. A Pintauro dobbiamo l’introduzione della sfogliatella a Napoli (prima era una prerogativa della Costiera Amalfitana). Qui vengono prodotti diversi tipi di dolci della tradizione napoletana, ma il traino di questa pasticceria è la produzione pressocchè continua di sfogliatelle. Non a caso “le sfogliatelle di Pintauro” sono diventate un vero must per chi visita Napoli, ma anche per chi ci vive.
Durante tutta la giornata il viavai è continuo, ma a ora di pranzo Pintauro è capace di generare file e intralciare il traffico pedonale di via Toledo. La semplicità delle sfogliatelle di Pintauro, di una pasticceria del genere, è totale. L’unica cosa da fare è scegliere fra la frolla o la riccia, ma perché non prenderle entrambe?

 

Sfogliatelle di Pintauro, Napoli

Sfogliatelle di Pintauro, Napoli

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo?
Basta un semplice clic  e una condivisione
 su Facebook  per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto…
Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE! 

Logho di Viaggie Merende

Il miglior periodo per visitare il Giardino Giapponese di Roma

Il Giardino Giapponese di Roma continua a riscuotere un notevole successo fra turisti e visitatori. La primavera è il periodo migliore per visitarlo, perciò non esitate a prenotarvi. Il Giardino Giapponese di Roma Vi avevamo già parlato del...

Le Cascate di San Fele “U uattenniere”, meta low cost in Basilicata

Oggi vogliamo dare un consiglio agli amanti della natura e delle belle passeggiate. Siamo in Basilicata e parliamo delle Cascate di San Fele. Le Cascate di San Fele Le Cascate di San Fele stanno attirando sempre più visitatori da quando si è...

Carmnella, una fra le migliori pizzerie di Napoli

Facebook Google+ Twitter Instagram Buongiorno amici lettori. Da poco ho fatto una scappata a Napoli, per motivi non turistici. L'occasione è servita per tornare a mangiare per l'ennesima volta da Carmnella. Ormai ci sono stato almeno una decina di volte ed è arrivato...

Visitare Matera con Salvador Dalì

Buongiorno amici e lettori, oggi vogliamo portarvi con noi a Matera. Abbiamo visitato la Capitale europea della cultura 2019 e la abbiamo trovata meravigliosa, come sempre. Matera 2019 Sono molte le iniziative che la città di Matera sta proponendo in occasione del suo...

Un buon ristorante a Vienna? Consigliamo il Reinthaler’s Beisl

Il nostro viaggetto estivo quest'anno ci ha portato in varie capitali d'Europa. Abbiamo fatto di tutto per includere nell'itinerario una prima notte a Vienna per goderci un paio di mezze giornate nella Capitale austriaca che tanto ci era piaciuta qualche...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: