Buongiorno amici, oggi vogliamo portarvi in un vero e proprio paradiso creato in terra dall’uomo.
Villa d’Este a Tivoli è uno dei siti la cui visita andrebbe resa obbligatoria, qui ci si può immergere in un insieme di storia, arte, architettura e natura che non ha eguali al mondo.

Villa d’Este

Villa d’Este è un capolavoro dei rinascimento italiano, voluta dal Cardinale Ippolito d’Este che affidò i lavori all’architetto Pirro Ligorio.
Questa villa ha molte particolarità che la rendono ancora così grandiosa ai giorni nostri.
Innanzitutto, come dicevamo, lo stile rinascimentale risulta ancora così bello e poetico e qui trova una delle sue massime espressioni.
Ma la cosa più interessante di questa villa è il suo giardino progettato per essere un vero e proprio capolavoro, ricco di fontane, sculture e giochi architettonici.
La progettazione del giardino fu talmente calcolata e precisa da rendere necessaria la costruzione di un tunnel sotto la città di Tivoli, le acque deviate dal fiume Aniene alimentano ancora oggi le bellissime fontane di Villa d’Este.
Visitarla è un’autentica emozione, il rumore dell’acqua fa da sottofondo a immagini stupende, sculture, simbolismi, prospettive.
L’architetto ha messo a disposizione tutta la sua genialità facendo in modo che il sistema idrico che alimenta fontane, vasche e zampilli funzioni in maniera assolutamente naturale, sfruttando la semplice pressione e il concetto dei vasi comunicanti.
Il risultato è uno spettacolo che si ripete ogni giorno, fino ai giorni d’oggi.
Purtroppo nonostante la sua posizione molto vicina a Roma capita che turisti stranieri che visitano la Capitale poi sottovalutino la grandiosità di questa villa, preferendo altre mete collaterali. Per noi invece Villa d’Este varrebbe già da sola il viaggio, e, insieme a Villa Adriana (sempre a Tivoli) può essere protagonista di una bellissima giornata da passare a Tivoli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo?
Basta un semplice clic  e una condivisione
 su Facebook  per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto…
Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE! 

Logho di Viaggie Merende

Il ponte sospeso sulla Gravina di Matera

Facebook Google+ Twitter Instagram Più antica di Atene, Damasco e Gerusalemme, Matera sorge lì dove 10.000 anni fa era stanziata un'antica civiltà del neolitico. I nostri antenati avevano trovato in questo territorio le condizioni ideali per una vita migliore. In...

Il nostro “Imperiale” mangiare a Manciano

Buongiorno amici e lettori. Abbiamo più volte parlato del nostro amore per il relax alle Cascate del Mulino di Saturnia. Ci siamo spesso impegnati nel descrivervi come un paio di volte all'anno ci piaccia visitare questa zona della Toscana per rifocillare...

Cosa vedere a Formello

Buongiorno amici, oggi vogliamo suggerirvi una visita da fare nei dintorni di Roma. Che siate romani o meno, potrete sicuramente apprezzare una gita a Formello, scoprirete molte cose interessanti. Come arrivare a Formello Formello non è lontana da Roma, percorrendo la...

Bologna – Osteria Al Cappello Rosso

Facebook Google+ Twitter Instagram Durante un breve soggiorno a Bologna ho avuto il piacere di scoprire quasi casualmente l'Osteria Al Cappello Rosso. A mio avviso è una delle migliori proposte in chiave moderna delle antiche osterie di Bologna. Osteria Al Cappello...

Il Virtual Tour del Museo Egizio di Torino

Anche il Museo Egizio ha voluto mettere a disposizione la propria collezione rendendola fruibile tramite internet. Si moltiplicano le iniziative di questo genere, andiamo quindi a vedere il Virtual Tour del Museo Egizio di Torino. Il Virtual...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: