Buongiorno a tutti i nostri lettori. Il post di oggi è un consiglio rivolto a tutti quelli che, dall’Italia, intendonoraggiungere la Croazia. Vediamo insieme come arrivare a destinazione ed evitare la vignetta slovena.

I due stati non sono confinanti e per arrivare a destinazione bisogna attraversare la Slovenia. Il sistema autostradale sloveno non prevede pedaggi a tariffa, bensì un sistema forfettario. Per percorrere le autostrade slovene infatti bisogna acquistare una vignetta che può essere settimanale, mensile e così. La Slovenia è bellissima, ma se siete solo di passaggio sicuramente questa spesa diventa un costo abbastanza antipatico. Se poi avete intenzione di stare in Croazia più di una settimana, allora bisognerebbe comprare addirittura una vignetta mensile oppure comprare quella settimanale all’andata e ricomprarla al ritorno.

Quanto costa la vignetta slovena?

Abbiamo affrontato l’argomento sul costo della vignetta anche l’anno scorso in questo post. Ricapitolando, a parte i costi annuali, ci basti sapere che la vignetta settimanale costa 15€ e quella mensile 30€. L’acquisto della vignetta è possibile anche nelle stazioni di servizio prima del confine. Al momento della vendita viene punzonata sulla data di inizio e ha la validità dichiarata.

Come evitare la vignetta slovena

Come evitare la vignetta slovena

Come evitare la vignetta slovena

Il concetto generale di massima è quello di non percorrere autostrade. La vignetta permette proprio l’accesso alla rete autostradale, perciò se si procede per strade alternative non è necessario averla. Ciò è possibile in particolar modo per arrivare in Croazia. Con un attraversamento non autostradale della durata di circa un’ora si può sconfinare verso Rijeka e superare indenni la prova. Fra l’altro i paesaggi sloveni sono qualcosa di fantastico. C’è tanto verde, tanta natura e qualche bel borgo.

Andiamo però a vedere quali strade percorrere per evitare la vignetta slovena.

Evitare la vignetta slovena – dall’Italia

Il nostro percorso è partito molto più giù del confine. Ci siamo immessi nel sistema autostradale da Venezia Est, per poi andare dritti verso Trieste. Una volta terminata l’autostrada che porta a Trieste bisogna proseguire dritto sul Raccordo 13. Di fatto non c’è da cambiare direzione, basta andare dritti e l’autostrada si trasforma in Raccordo 13. A questo punto si deve attendere l’uscita di Padriciano – Basovizza. Da questo punto in avanti incominciano a vedersi i cartelli blu per Rijeka. Il gioco è fatto. Si attraverserà il confine fra Italia e Slovenia al velico di Pesek e si proseguirà seguendo semplicemente le indicazioni per Rijeka.

Evitare la vignetta slovena – dalla Croazia

Percorrere la strada di ritorno verso l’Italia non è difficile. Prendendo sempre come base Rijeka, bisogna superarla e immettersi sulla D8. Di qui si inizia a andare verso l’entroterra in direzione Slovenia. Dopo una buona quarantina di chilometri la D8 attraversa uno svincolo e diventa E61. Non bisogna cambiare strada, la E61 è la stessa percorsa all’andata. Continuando quindi si attraverseranno semplicemente i due confini. Le frontiere sono quasi sempre aperte, ricordate di fare un bel pieno di benzina in Slovenia.

 

 

…prima di continuare ti va di darmi un piccolo aiuto per ripagarmi del lavoro fatto per scrivere questo articolo? Basta un semplice clic  e una condivisione su Facebook per farmi conoscere ai tuoi amici … A te non costa nulla e per la crescita del mio blog vuol dire molto… Non vorrai mica tenere tutte queste importanti informazioni per te vero?

Grazie Mille !!!

Abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se ti siamo stati utili, clicca sul MI PIACE!
Logho di Viaggie Merende

Al Konoba Tarsa di Rijeka per una cena tipicamente croata

Durante il nostro ultimo viaggio in Croazia ci simo fermati molti giorni a Rijeka, per passare una settimana in relax fra spiagge,...

Il Giardino Botanico di Zagabria, città verde e vivibile

Buongiorno amici, oggi vi portiamo alla scoperta del Giardino Botanico di Zagabria. Quest'anno siamo tornati per la seconda...

Trsat, il quartiere storico di Rijeka

Buongiorno amici, con il post di oggi si torna in Croazia. Abbiamo ormai dichiarato il nostro amore per questa nazione e...

Prezzo della benzina in Croazia, non così diversi dall’Italia

Buongiorno amici, oggi torniamo a parlare di un argomento "tecnico" legato alla programmazione dei nostri viaggi on the...

Spiagge a Rijeka, Kostrena è la nostra preferita

State programmando la vostra vacanza a Fiume e volete farvi un'idea di quelle che saranno le spiagge su cui potrete...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: